vapore acqueo sopra gli oceani

La nuova tecnologia potrebbe attingere a una fornitura virtualmente illimitata di acqua dolce. Non c’è abbastanza acqua dolce sul pianeta Terra, ed è un problema che dovrebbe solo peggiorare nei prossimi anni. Gli scienziati dovranno trovare nuove fonti di questo liquido che sostiene la vita per soddisfare le nostre esigenze. Una fonte attualmente non sfruttata è il vapore acqueo sopra gli oceani,e che è quasi illimitato per quanto riguarda le scorte. Un nuovo studio delinea come le strutture di raccolta potrebbero essere utilizzate per convertire questo vapore in acqua potabile. La struttura proposta imita il ciclo naturale dell’acqua nel modo in cui trasporta, condensa e raccoglie l’acqua. L’aria umida verrebbe trasportata da appena sopra la superficie dell’oceano a una riva vicina, dove i sistemi di raffreddamento potrebbero condensare il vapore acqueo in un liquido. Tutto questo funzionerebbe con l’energia eolica o solare rinnovabile. La ricerca è stata pubblicata su Scientific Reports. Funzionerà realmente?

Supportaci condividendo sui social il nostro articolo!

la Nebulosa Cono

il nostro Universo può essere molto più strano e meraviglioso di qualsiasi cosa la mente umana possa sognare. Una recente immagine rilasciata dall’Osservatorio europeo meridionale (ESO) ne ha catturato solo un piccolo assaggio su scala cosmica: una nebulosa oscura lunga 7 anni luce che sembra un faro titanico che sorveglia il vuoto freddo e nero dello spazio. Forse è un gigante ciclopico in cerca di pianeti da divorare. O la morte stessa, che infesta i cieli, avvolta nell’ombra.

Lungi dall’essere un distruttore di mondi, questa oscurità rappresenta qualcosa di molto più fertile.

La nuova immagine proviene dal Very Large Telescope dell’ESO per celebrare il 60° anniversario dell’osservatorio . Il soggetto inquietante dell’immagine è la Nebulosa Cono , parte di un complesso più grande a 2.500 anni luce di distanza chiamato NGC 2264 nella costellazione dell’Unicorno (l’Unicorno).

 

Potrebbe non assomigliare alla maggior parte delle altre nebulose che sei abituato a vedere, brillando brillantemente con una complessa gamma di colori. Questo perché non tutte le nebulose sono uguali. Alcuni riflettono la luce delle stelle vicine. Alcuni, ionizzati dalle stelle al loro interno, emettono luce propria. E alcuni, come la Nebulosa Cono, sono scuri, spessi di polvere che assorbe la luce visibile. Solo la luce a lunghezze d’onda invisibili all’occhio umano, come gli infrarossi e la radio, può penetrarli. Le nebulose opache di questo tipo sono conosciute come nubi molecolari.

 

 

Supportaci condividendo sui social il nostro articolo!

L’attività fisica regolare può migliorare la salute cardiovascolare

L’esercizio fisico ha dimostrato di essere uno dei modi più efficaci per ridurre il rischio di malattie cardiache e ictus. L’attività fisica regolare può migliorare la salute cardiovascolare abbassando la pressione sanguigna, riducendo i livelli di colesterolo e migliorando il controllo della glicemia. Può anche aiutare con la gestione del peso e la riduzione dello stress, entrambi fattori importanti per ridurre il rischio di malattie cardiache e ictus. Tuttavia, l’ora del giorno in cui ti alleni influisce sulla sua efficacia nel migliorare la salute del cuore?

Un nuovo studio pubblicato sull’European Journal of Preventive Cardiology ha rilevato che l’attività fisica mattutina è associata al minor rischio di malattie cardiache e ictus. Lo studio, che ha incluso oltre 85.000 individui, ha rilevato che questa associazione è valida indipendentemente dal livello totale di attività quotidiana.

Supportaci condividendo sui social il nostro articolo!

Il potere del “grazie”

Gli scienziati rivelano una semplice parola che possono migliorare la tua relazione (e li hanno pure pagati…)

La ricerca ha rilevato che maggiori livelli di gratitudine percepita proteggono le coppie da fattori di stress comuni come discussioni inefficaci e problemi finanziari e promuovono la stabilità della relazione. Il potere del “grazie” – Sentirsi apprezzati dal proprio partner porta a una maggiore soddisfazione e protezione contro i fattori di stress.

 

Supportaci condividendo sui social il nostro articolo!

la mindfulness

Gli esercizi di consapevolezza possono, in alcuni casi, essere efficaci quanto i farmaci antidepressivi quando si tratta di disturbi d’ansia, rivela una nuova ricerca.

I risultati evidenziano come la meditazione consapevole potrebbe essere un approccio utile per trattare queste condizioni.

Lo studio ha confrontato un ciclo di tecniche di riduzione dello stress basato sulla consapevolezza con un ciclo di un farmaco inibitore selettivo della ricaptazione della serotonina per otto settimane. I sondaggi di follow-up sono stati condotti fino a 24 settimane dopo l’arruolamento utilizzando una valutazione chiamata scala Clinical Global Impression of Severity (CGI-S), misurata su una scala da 1 a 7 (dove 7 rappresenta l’ansia grave).

Coloro che avevano provato la mindfulness hanno visto i loro punteggi scendere in media di 1,35 punti, mentre quelli su escitalopram hanno visto i loro punteggi scendere in media di 1,43 punti. In termini di significatività statistica, entrambi gli interventi sono sullo stesso livello.

 

Supportaci condividendo sui social il nostro articolo!

Avventure nella nanotecnologia: far crescere un fiocco di neve metallico

Gli scienziati che lavorano a livello atomico stanno manipolando i metalli, aprendo possibilità per la creazione di nuovi materiali. Perché è significativo? Perché convincere i singoli atomi a cooperare sta portando a una rivoluzione nell’ingegneria e nella tecnologia attraverso i nanomateriali. Le strutture in nanoscala (un nanometro è un miliardesimo di metro o circa 50.000 volte più piccolo del diametro di un capello umano) possono aiutare la produzione elettronicae rendere i materiali più forti ma più leggeri.

Per creare nanocristalli metallici, scienziati neozelandesi e australiani hanno condotto esperimenti con il gallio, un metallo morbido e argenteo che viene utilizzato nei semiconduttori e ha l’insolita proprietà di liquefarsi a temperatura leggermente superiore a quella ambiente. l risultati della ricerca sono stati riportati l’8 dicembre sulla rivista Science.

 

 

Supportaci condividendo sui social il nostro articolo!

Un nuovo metodo può abbattere il 95% delle sostanze chimiche tossiche nell’acqua in soli 45 minuti.

La notizia di un modo semplice e a bassa energia per degradare alcune sostanze chimiche, è arrivata dai ricercatori della Northwestern University che hanno descritto come queste sostanze chimiche sintetiche una volta ritenute impossibili da degradare senza una grande quantità di energia sia ‘andato in pezzi’ in condizioni inaspettatamente agevoli.

Utilizza la luce UV e il gas idrogeno per abbattere queste sostanze nocive presenti nell’acqua.

I PFAS (polifluoroalchiliche), presenti, a lunga durata sono stati ampiamente utilizzati per decenni come agenti antiaderenti e impermeabilizzanti, impiegati in qualsiasi cosa, dalla schiuma antincendio ai cosmetici . Successivamente soprannominati “forever chemicals” per il modo in cui persistono nell’ambiente, sono stati trovati in livelli relativamente alti nell’acqua potabile di tutto il mondo e collegati a problemi di salute, come il cancro al fegato.

I ricercatori hanno ottenuto una degradazione rapida e quasi completa degli inquinanti.

 

Supportaci condividendo sui social il nostro articolo!

Comunicazione laser più veloce? Si può fare

I ricercatori hanno sviluppato un nuovo metodo completamente ottico per guidare più array di nanolaser ad alta densità utilizzando la luce che viaggia lungo una singola fibra ottica. La nuova tecnologia nanolaser basata su chip di pompaggio completamente ottico potrebbe aiutare a soddisfare la crescente necessità di spostare più dati più velocemente. I nuovi nanolaser potrebbero essere utilizzati nei sistemi di circuiti integrati ottici, che rilevano, generano, trasmettono ed elaborano informazioni su un microchip tramite la luce. Invece dei sottili fili di rame utilizzati nei chip elettronici, i circuiti ottici utilizzano guide d’onda ottiche, che consentono larghezze di banda molto più elevate generando meno calore. Questo è un enorme progresso nelle interconnessioni ottiche su chip e dei circuiti ottici integrati.

 

Supportaci condividendo sui social il nostro articolo!

remissione completa del diabete con digiuno intermittente?

Secondo un nuovo studio, i pazienti hanno raggiunto la remissione completa del diabete con digiuno intermittente utilizzando un intervento dietetico a digiuno intermittente.

Negli ultimi anni le diete a digiuno intermittente sono diventate popolari come metodo efficace per perdere peso . Gli studi hanno anche scoperto che queste diete possono aiutare a combattere l’infiammazione e portare a una vita più lunga e più sana . Con il digiuno intermittente, mangi solo durante una specifica finestra di tempo. Digiunare per un certo numero di ore al giorno o mangiare un solo pasto un paio di giorni alla settimana può aiutare il tuo corpo a bruciare i grassi. La ricerca mostra che il digiuno intermittente può ridurre il rischio di diabete e malattie cardiache.

Per coloro che vogliono approfondire l’argomento i dettagli sono stati pubblicati il ​​14 dicembre sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism della Endocrine Society.

 

 

Supportaci condividendo sui social il nostro articolo!

Splendida nuova immagine della NASA rivela la lava incandescente sulla luna di Giove

La navicella spaziale Juno della NASA ha catturato un’immagine a infrarossi della luna di Giove Io 80.000 chilometri di distanza.

Nell’immagine, scattata il 5 luglio e rilasciata mercoledì, si possono vedere le forme dei flussi di lava e dei laghi di lava come macchie rosso vivo. La NASA ha scoperto che Io è la patria di centinaia di vulcani. Sorprendentemente, gli scienziati hanno trovato più punti vulcanici nella regione polare che nella regione equatoriale del pianeta.

La sonda spaziale Juno è in orbita attorno a Giove dal 2016. Dopo aver studiato il gigante gassoso, Juno ha sorvolato la luna di Giove Ganimede nel 2021 e sopra Europa all’inizio di quest’anno. Il veicolo spaziale è programmato per esplorare Io, che secondo la NASA è il luogo più vulcanico del sistema solare.

 

 

Supportaci condividendo sui social il nostro articolo!